Italian

CARTA FAMIGLIA - BONUS ENERGIA ELETTRICA

martedì, 11 agosto 2020

In considerazione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, l’Amministrazione regionale è intervenuta con apposite norme per sostenere le esigenze di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro delle famiglie mediante l’introduzione di alcuni interventi specifici.

In particolare, l’articolo 7 della LR 24/2020, commi 86-90, come modificati dall’articolo 10 della legge regionale n. 6/2020 e dall’articolo 76 della legge regionale n. 13/2020, al fine di favorire l'accesso ai servizi socioeducativi e di sostegno alla genitorialità, autorizza l’Amministrazione regionale a concedere una agevolazione ai nuclei familiari in possesso di Carta Famiglia, quale contributo diretto e forfettario per le spese sostenute, per servizi socioeducativi e di sostegno alla genitorialità per la fascia di età 3- 14 anni o per servizi di baby sitting regolati da contratti di lavoro domestico o mediante prestazioni di lavoro occasionale, utilizzando il Libretto Famiglia, per la fascia di età 3-12 anni.

Pertanto, in applicazione dell’articolo 4 del D.P.Reg. 347/2007 “Regolamento per l’attuazione della Carta Famiglia prevista dall’articolo 10 della legge regionale 7 luglio 2006, n. 11 (Interventi regionali a sostegno della famiglia e della genitorialità)” e s.m.i., si comunica che la Giunta regionale, con propria deliberazione n. 1013 del 3/7/2020, ha attivato la misura prevista dalle norme suindicate e con l’approvazione della legge regionale 6 agosto 2020, n. 15 <<Assestamento del bilancio per gli anni 2020-2022 ai sensi dell’articolo 6 della legge regionale 10 novembre 2015, n. 26. >>, sono stati stanziati ulteriori fondi a sostegno dell’intervento.

 

Di conseguenza, si informa che quest’anno il beneficio regionale di riduzione dei costi per i servizi di fornitura di energia elettrica legato a Carta famiglia non verrà attivato.